Aprire una società in Bulgaria

Il fenomeno della migrazione giovanile va di pari passo con quello dell’emigrazione aziendale, i motivi sono sempre gli stessi, il lavoro e le tasse, per questo molti italiani vanno ad aprire una società in Bulgaria.

Ovviamente si tratta di una decisione forza dalla volontà di sopravvivenza, nessuno lascerebbe mail il suo paese per andare molto lontano su un paese poi dal clima molto più rigido dell’Italia. Purtroppo quando uno decide di aprire una società in Bulgaria non lo fa perché masochista, anzi, lo sarebbe se non lo facesse, continuando a lavorare per pagare tasse e non vedere mai i frutti di tanta fatica.

Le tasse basse smuovono l’economia

È stato sempre così e lo sarà sempre, le economie in crescita sono quelle, dove la tassazione è bassa, in genere in questo paese è del 10%, spesso inesistente, per le piccole imprese che possono guadagnare e reinvestire nel paese acquistando beni mobili e immobili.

Aprire una società in Bulgaria è un atto di sopravvivenza, per cercare un modo migliore per vivere e godere davvero dei frutti del lavoro, non ci sono altre motivazioni se non quella di voler fare il proprio lavoro bene ma poterne anche assaggiare i frutti.

Come aprire una società in Bulgaria

Grazie alle agenzie italo-bulgare si può aprire una società in Bulgaria in pochissimo tempo e con costi irrisori, in poche ore si ottiene tutto e si può iniziare a lavorare il giorno stesso.

Lo snellimento della burocrazia e la facilità di ottenere un supporto per queste pratiche sono un altro incentivo per molti italiani che seppur con tristezza lasciano l’Italia per una nuova vita!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *