Aprire una società in Slovenia

Aprire una società in Slovenia

Oggi aprire una società in Slovenia, è la scelta fatta da moltissimi imprenditori Italiani. Ogni imprenditore infatti, sa quanto sia importante per la propria attività muoversi in un contesto socio economico che sia semplice in termini di burocrazia e, allo stesso tempo, poco costoso in termini di tassazione e costi fissi. Da questo punto di vista aprire una società in Slovenia può rappresentare una valida soluzione per tutti coloro che vogliono evitare di doversi confrontare con l’elevata tassazione italiana e i numerosi vincoli imposti dalla burocrazia.

Quanto costa aprire una società in Slovenia?

In Slovenia la tassazione per le società ha un’aliquota fissa del 19%. Il sistema fiscale locale non prevede studi di settore né tutti gli altri strumenti utilizzati in Italia per calcolare i redditi in via presuntiva. La forma societaria maggiormente utilizzata in Slovenia è la doo, che può essere paragonata alla nostra srl.

Aprire una società in Slovenia

Molto interessante per chi vuole aprire una società in Slovenia, la non applicabilità del doppio regime fiscale. Proprio l’aliquota del 19%, che supera la metà dell’aliquota Ires vigente in Italia – oggi al 24% – esenta la società slovene con socio italiano, dall’applicazione delle tasse sui redditi anche in Italia. Inoltre, per le doo, è previsto un regime forfettario fino a 100mila euro. Aliquota del 4%, inoltre, per tutte le ditte individuali che aderiscono al regime dei minimi.

Quanto conviene aprire una società in Slovenia?

Oltre ad un regime fiscale particolarmente favorevole, la Slovenia offre agli imprenditori che vogliano insediarsi nel Paese, condizioni molto vantaggiose.

Inoltre, al contrario di altre realtà europee e non, la Slovenia offre il vantaggio di essere facilmente raggiungibile dal nostro Paese, essendo confinante e contigua rispetto ad una delle aree economicamente più vitali di tutta Europa ovvero il Nord Est italiano.