Fari auto quando sostituirli

Quando un’auto supera la soglia critica dei 5/6 anni può essere necessario fare dei controlli accurati ai fari auto, poiché sono soggetti a deterioramento precoce, poiché molto esposti alle intemperie durante i viaggi.

La durata dei fari auto dipende anche dalla marca e dal modello dell’auto, generalmente le auto utilitarie, quindi economiche sono soggette a deterioramento molto prima di altre auto costose come ad esempio una Mercedes.

Dipende dal materiale dei fari auto

Negli anni passati fino alla metà del 2000 circa, molte auto giapponesi e coreane usavano la plastica per i fari auto, come ovvio intuire questa dopo alcuni anni, tende a sbiadire e spesso diventa scura tendente al giallo sporco, com’è ovvio, anche la qualità della luce diventa pessima.

Le auto con questi fari di solito devono sostituire la parte trasparente, almeno quando è possibile, oppure tutto il blocco fari, questo anche perché il codice della strada prevede delle sanzioni se i fari auto non sono in regola e in perfetta efficienza, quindi occorre prestare attenzione e se la nostra auto ha più di cinque o sei anni meglio fare un controllo.

La sostituzione dei fari auto

Potrebbe essere fatta autonomamente, almeno su certi modelli di auto, di solito quelle europee sono facilmente accessibili, quasi impossibile invece per quelle asiatiche, che spesso richiedono degli attrezzi speciali e per questo occorre andare dal concessionario.

Comunque sia i fari auto sono importanti e vanno tenuti sempre in perfetta efficienza, illuminare la strada in modo adeguato è una necessità di elevata priorità.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *