Le extension per uomo

Nel mondo dello spettacolo comincia a diffondersi già da un po’ di tempo la nuova moda delle extension per capelli maschili: non è una novità infatti, che attori e personalità del mondo del cinema e della televisione, abbiano l’esigenza di cambiare rapidamente la propria acconciatura, sia per necessità recitative, sia per il semplice bisogno di apparire con un look diverso.

Le extension per uomini cominciano quindi a diffondersi anche in parrucchieria, ma è bene chiarire che si tratta di extension diverse, sia per le differenti acconciature dell’uomo, sia per le qualità intrinsecamente diverse della capigliatura maschile. Il testosterone influenza infatti la crescita dei capelli, che presenta differenze nel contorno generale, ossia la forma del disegno alle sue attaccature lungo le tempie e nella zona frontale, e nella struttura dei capelli stessi, che si presentano più corti e duri sulla nuca e sui lati, rispetto a quelli femminili.

Inoltre laddove una capigliatura maschile forte e folta non presenta grossi problemi all’applicazione delle extension, questa diventa più problematica diventa nel caso sia presente una chioma più rada o una calvizie incipiente. Se nella donna la capigliatura di base è già più folta e distribuita uniformemente sul cranio, per l’uomo è necessario l’utilizzo di una tipologia di capello diverso, più sottile ed applicato con un sistema differente (ad esempio il laser), specialmente quando l’uomo ha i capelli troppo corti. Ovviamente è necessaria anche una manutenzione più accurata, di solito giornaliera, specialmente nel caso in cui i capelli tendano a ricrescere molto folti o con grande rapidità.

Spesso l’applicazione di extension nell’uomo nasce infatti proprio per risolvere un problema di calvizie, ed è infatti associata ad un trattamento a lungo termine di integrazione o di ricrescita, attraverso terapie farmacologiche o l’applicazione di lozioni ed altre sostanze ritardanti la caduta.

Le extension per uomo per apparire più naturali poi, vengono prodotte in sfumature di colore diverse, ad esempio il grigio e il brizzolato, normalmente non presenti in commercio per la donna.

Nel caso degli uomini è poi molto diffuso anche l’utilizzo di extension fabbricate con i propri capelli, raccolti durante il taglio, e riutilizzati successivamente per rinfoltirli, o riapplicarli tramite clip per avere un look che varia a seconda delle esigenze.

Enhanced by Zemanta

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *