Olio di semi di canapa: cos’è e le sue proprietà

L’olio di semi di canapa è un prodotto naturale che si ottiene tramite la spremitura a freddo dei semi di canapa. Quanto al suo utilizzo, possiamo affermare che l’olio di semi di canapa è impiegato in diverse situazioni, ovvero viene bruciato e utilizzato come biocombustibile, come solvente naturale per le vernici e impiegato anche come condimento per gli alimenti. Come l’olio di semi di lino e quello di pesce, anche l’olio di canapa è una fonte vegetale di acido alfa linolenico.

Particolarmente, questo tipo di olio è conosciuto anche per l’ottimale equilibrio tra acido grasso Omega-3 e acido grasso Omega-6. Di fatti, nessun altro tipo di alimento presente in natura ha la possibilità di garantire una porzione di 3:1, ovvero ci riferiamo al rapporto che viene raccomandato dalle più avanzate ricerche mediche e nutrizioniste. Infatti questa è la più importante differenza presente tra l’olio di semi di canapa e gli altri tipi di oli, i quali vengono utilizzati nella dieta alimentare o adoperati come integratori alimentari. Per di più, l’olio di canapa dispone di un’elevata quantità di amminoacidi, essenziali per il regolare meccanismo dell’organismo umano.

oliodicanapa

Una vasta quantità di vitamine, tra cui distinguiamo la presenza della A, E, B1, B2, PP, C, sali minerali, ferro, magnesio, fosforo, calcio, potassio, cannabinoidi e fitosteroli, svolgono una rilevante funzione di modulazione riguardante le funzioni cognitive e il sistema immunitario. Il livello di THC, ovvero ci riferiamo al principio attivo stupefacente non è alto, anzi, è davvero basso, dunque, per avere un effetto psicotropo da questo tipo di sostanza, sarebbe necessario assumerene circa dieci litri al giorno. Fino al giorno d’oggi non si sono ancora verificati effetti collaterali causati dall’olio di semi di canapa, bensì gli studiosi hanno osservato benefici sulla salute umana, sia nei più piccoli che negli adulti.

Di fatti, viene raccomandato per la prevenzione e per il trattamento di patologie infiammatorie. Molto utilizzato anche per il trattamento del colesterolo, in quanto fa diminuire molto rapidamente i livelli nel sangue del colesterolo cattivo (LDL). Oltre ciò, l’olio di semi di canapa è spesso adoperato nelle sindromi ginecologiche, come la menopausa e la sindrome premestruale. Quest’olio previene anche l’arteriosclerosi e diverse malattie cardiovascolari, in quanto va a mantenere più elastiche le pareti dei vasi sanguigni.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *