Un divanetto all’ingresso di casa: quel sapore vintage che fa la differenza

Sono numerose le case, soprattutto quelle di più vecchia realizzazione, che sono in possesso di un ingresso di grandi dimensioni, uno spazio questo che merita di essere arredato in modo impeccabile per fare in modo che possa diventare bello, accattivante, capace di essere considerato un vero e proprio biglietto da visita per la vostra casa. Tra i mobili che dovete assolutamente inserire in questo ambiente, dobbiamo ricordare anche un bel divanetto.

Di divani di piccole dimensioni ce ne sono davvero numerosi oggi sul mercato. Proprio per questo motivo viene da chiedersi quale sia il modello migliore per riuscire a creare un ingresso impeccabile. Cerchiamo insieme di fare un po’ di chiarezza, andando alla ricerca delle tendenze più hot del momento.

Un sapore vintage
Optare per un divanetto che sia in possesso di un sapore vintage è sicuramente una delle scelte migliori che possiate fare per l’ingresso della vostra casa. Grazie ad un mood retrò infatti è possibile dare carattere al proprio ingresso donando allo stesso tempo anche un grande senso di calore e di accoglienza.

Materiali naturali al cento per cento
A nostro avviso i materiali migliori per un divanetto per l’ingresso di casa sono quelli naturali al cento per cento come, ad esempio, il legno e il tessuto di cotone. Solo i materiali naturali riescono a garantire infatti una buona dose di calore e permettono quindi di accogliere i vostri ospiti al meglio, senza dimenticare poi che oggi, data la sempre maggiore attenzione rivolta ai problemi ambientali, scegliere i materiali naturali è diventato un atto di sostenibilità che non passa di certo inosservato.

E i colori?
Meglio scegliere tonalità anche in questo caso quanto più naturali possibile: marrone, bianco, beige sono sicuramente le migliori. Se proprio desiderate che il vostro ingresso abbia anche un po’ di vivacità, potete sempre scegliere un cuscino o un qualche altro tipo di complemento di arredo in un colore squillante.

Bellezza e funzionalità
Un divanetto però non deve essere solo esteticamente bello, deve necessariamente anche essere comodo e confortevole per poter essere considerato davvero eccellente. Nonostante questo è vero anche che per questo spazio della casa è possibile scendere a qualche compromesso. La comodità è importante, ma non è necessario che sia eccelsa, perché dopotutto su questo divanetto si sosterà appena qualche minuto, giusto il tempo di mettersi o togliersi le scarpe, giusto il tempo di controllare che in borsa ci sia tutto il necessario per uscire, giusto il tempo per fare un’ultima importante telefonata di lavoro prima di entrare in casa.

Il divano da solo non è mai la scelta ideale
Posizionare solo il divano in questo spazio della casa non è la scelta ideale per valorizzare al meglio il vostro ingresso. Il divanetto ha infatti bisogno di essere accompagnato almeno da un altro elemento: potete scegliere un tavolino basso da fumo, un mobiletto da posizionare accanto al divano, uno specchio in grandi dimensioni da appendere direttamente alla parete, giusto per fare alcuni esempi delle tendenze più in voga in questi ultimi tempi.

Siamo sicuri che se seguirete tutti questi nostri piccoli consigli, riuscirete a dare vita ad ambienti davvero meravigliosi!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *